A Matera, tra Sassi e set cinematografici

I panorami del belvedere e la lunga passeggiata su strade selciate, terminate al cospetto del set di “The Passion” hanno fatto conoscere alle Ambasciatrici del Progresso la capitale europea della cultura 2019.

MATERA – L’informazione data al microfono del bus che portava le concorrenti di Miss Progress International 2016 a Matera ha potuto solo preannunciare lo spettacolo a cui esse e i loro accompagnatori avrebbero assistito.

La comitiva è stata accompagnata sino a due passi da piazza Vittorio Veneto il cui ipogeo ha subito scatenato selfie e pose sorridenti per una delle più scenografiche attrazioni del capoluogo lucano, patrimonio UNESCO dell’umanità.

img_5458r
Il percorso si è snodato passando per la chiesa di San Giovanni Battista, il belvedere sulla gravina, piazza San Pietro Caveoso e ha incluso una visita a Casa Grotta, prima di concludersi col gustoso aperitivo al Basiliani Hotel, proprio di fronte al set cinematografico che Mel Gibson scelse per ambientare “La Passione di Cristo”.

img_5465

Le interviste fatte dal team di Canale 85, che segue l’evento tutti i giorni, hanno avuto come sfondo un paesaggio incomparabile, che contraddistingue la capitale europea della cultura del 2019.

Giusy Nobile, presidente, e Antonio Zanata, fotografo ufficiale

Giusy Nobile, presidente, e Antonio Zanata, fotografo ufficiale

 

Share Button