Manduria e il GAL accolgono Miss Progress International

MISS PROGRESS INTERNATIONAL
Comunicato stampa n. 5

La città messapica si svela alle Ambasciatrici del Progresso che arricchiscono la splendida serata al Palazzo delle Servite, tra fornelli, impasti e una cena in beneficenza a sostegno del Nepal.

LEUCA, 9 maggio – Le rappresentanti dei cinque continenti hanno raggiunto oggi la capitale del vino Primitivo e si sono avventurate tra i vicoli del centro storico. Tra le plurimillenarie mura romane e gli affascinanti edifici delle epoche successive, sono stati tanti i momenti dedicati alle foto-ricordo.

In Piazza Garibaldi a Manduria

In Piazza Garibaldi a Manduria

Il tour si è concluso presso il Palazzo delle Servite, nel cui chiostro è stato messo a loro disposizione tutto quanto necessario per preparare focacce, taralli e orecchiette, sotto la sapiente guida dello chef Clemente e di un team di collaboratori messo a disposizione dal Gal delle Terre del Primitivo, “padrone di casa”. Vedere le splendide ospiti cimentarsi nella preparazione di impasti e ricette della migliore tradizione culinaria locale è stato divertente e, soprattutto, efficace nel trasmettere loro la conoscenza sulla salubrità della dieta mediterranea.

gal 2 gal 1
La giornata si è conclusa con una cena-spettacolo aperta dalla pizzica ballata da Leonardo Moscogiuri e Giulia Dalemmo e allietata dal Giuseppe Mazza & Antonio Nisi quartet. Giuseppe Borrillo, direttore di Miss Progress International, si è rivelato essere un abile battitore d’asta, visto che la vendita degli oggetti portati dalle Ambasciatrici del Progresso ha fruttato ben 675 euro che l’associazione culturale In Progress verserà interamente alla Croce Rossa Italiana, chiedendo di devolvere il tutto a favore delle popolazioni del Nepal.

Share Button

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *