MISS PROGRESS INTERNATIONAL
Dopo un’attenta analisi del nutrito elenco di manifestazioni dedicate alla bellezza, abbiamo constatato come non esistesse un evento che, oltre ad avere le caratteristiche consuete di una manifestazione "leggera" ed adatta ad un pubblico di tutte le età quale può essere considerato un concorso di bellezza, fosse arricchito da contenuti sociali e, soprattutto, che avesse una portata internazionale.

Si è quindi deciso che il format avrebbe dovuto conferire alle donne di tutto il mondo il ruolo di Ambasciatrice del Progresso nel rispetto della cultura, delle tradizioni e della religione di ciascuna di esse.

MISS PROGRESS INTERNATIONAL - Donne per il Progresso è dunque l’evoluzione del classico concorso di bellezza che, solitamente, premia esclusivamente l’aspetto esteriore di una ragazza.
Lo stesso titolo dell’evento richiama il concetto di progresso che deve rimanere legato a valori importanti ed imprescindibili e, per questa ragione, ciascuna partecipante è tenuta a elaborare il suo progetto dedicato a:

- integrazione tra culture
- ambiente
- salute
- diritti umani

La giuria valuta contenuti e fattibilità di ciascun elaborato e, per ciascun tema, decreta il migliore, premiando l’autrice e portandolo all’attenzione del mondo intero.
La finale mondiale è caratterizzata da una serie di appuntamenti destinati al pubblico e dalla visita dei luoghi più caratteristici in cui essa si svolge.

Il risultato finale va ben oltre un classico concorso di bellezza: MISS PROGRESS INTERNATIONAL è un evento in grado di trasmettere importanti contenuti sociali ed umanitari in una forma ideale per attirare l’attenzione dell’intero pianeta e, finalmente, pone le donne di tutto il mondo sotto i riflettori esaltando ben più del loro aspetto esteriore.

Le prime tre edizioni della kermesse si sono svolte in Italia, universalmente riconosciuta come culla della civiltà e inimitabile scrigno di bellezze architettoniche ma, poiché il format si adatta facilmente anche alle caratteristiche e alle mission di enti e Aziende estere che intendano promuoversi in modo originale ed efficace, il comitato organizzatore valuterà le candidature provenienti da altri Paesi che intendessero ospitare la manifestazione il cui slogan è BEAUTIES WITH A GOAL, ovvero BELLEZZE CON UN FINE.

La cena di gala e l’asta per i terremotati del centro-Italia

L’olandese Natascha Fischer è Miss Progress International 2016

Tre castelli: da Francavilla a Taranto, passando per Carosino

  MISS PROGRESS INTERNATIONAL è un esclusiva mondiale dell’Associazione Culturale In Progress
Copyright © 2009-2016 - Associazione Culturale IN PROGRESS
Tutti i diritti riservati - Risoluzione Consigliata 1024 x 768